…and the winner is!

EffeFemmina assonnata fa “Basta, vado a letto, il jet lag mi sta uccidendo”, e prima di spegnere il computer aggiorna la posta elettronica.

Arriva un’email. Un’email dall’oggetto “Vincitore del concorso Around The World“. Ah, giusto, oggi dovevano proclamare il vincitore.

Apre. Legge FLIP THROUGH THE WORLD, RICORDI PER I NIPOTI. E’ il titolo del loro racconto, sara’ un’email di ringraziamento per la partecipazione. Rilegge. No. Si parla di una giovane trentaduenne cagliaritana.

“Abbiamo vinto!”, urla.

“Non dire cazzate!”, le risponde EffeMaschio.

“Abbiamo vinto, abbiamo vinto!” balbetta lei.

L’email li’, di fronte. Piangono, ridono, tremano. Tutto insieme, come dei pazzi.

Qui il link del racconto con cui hanno partecipato al concorso. Qui il comunicato stampa di GoAsia, GoAustralia e GoPacific:

ASIA“>COMUNICATO STAMPA 06/13

GOASIA – GOAUSTRALIA ROUND THE WORLDrong>

TRENTADUENNE CAGLIARITANA LA VINCITORE DEL  CONCORSO “GO AROUND THE WORLD : RACCONTA IL “TUO GIRO DEL MONDO VINCI E PARTI”

…Quando qualcuno ci chiedeva con insistenza perché volessimo partire per il nostro viaggio, rispondevamo scherzando che cosi avremmo avuto qualcosa da raccontare ai nipoti, da vecchi. I nostri nonni ci avevano dovuto raccontare la guerra, il fascismo, la ricostruzione del loro paese e del loro continente alla fine della follia umana. Noi non volevamo raccontarvi solo anni di sacrifici per comprare una casa, volevamo avere delle belle cose da raccontare. Volevamo raccontarvi la diversità, la bellezza della natura, la genialità dell’uomo, e anche la sua cattiveria, quando distrugge impunemente natura e culture per il suo profitto. Volevamo potervi raccontare di persona che non dovrebbe esistere una cultura predominante, ma ne dovrebbero esistere diverse, perché la diversità è la bellezza principale di questo mondo. E siamo contenti di essere riusciti a raccontarvelo. Di tutte le cose che abbiamo fatto nella nostra vita, questa è quella di cui andare più orgogliosi: ricordatevi di non smettere mai di sognare. Un abbraccio a testa in su.

PS: A Dicembre 2011 abbiamo lasciato i nostri lavori e la nostra casa in affitto, e siamo partiti per fare il giro del mondo. In 239 giorni, sotto le nostre suole sono passati 85472 Km, 16 paesi, 4 continenti. Abbiamo attraversato Sud-Est Asiatico,  Australia e Nuova Zelanda, Sud America, Cuba, Messico, USA e Canada. 133 letti diversi, 60 bus, +5200 e -20 Metri sopra e sotto il mare, 17 valute…e nessun rimpianto: è stata la scelta più saggia della nostra vita. Un giorno, avremmo qualcosa da raccontare ai nipoti.

EROUND THE WORLDmozionante epilogo estratto dal racconto vincitore del concorso “GO AROUND THE WORLD : RACCONTA IL “TUO GIRO DEL MONDO VINCI E PARTI.

Dal titolo FLIP THROUGH THE WORLD, RICORDI PER I NIPOTI, la storia nasce dalla ricerca di un nostalgico album di fotografie disperso nel caos dei bagagli che i due protagonisti Effemaschio e Effefemmina hanno accumulato in giardino in vista del loro trasferimento presso una bella casa di riposo tropicale. Prima della partenza e dei saluti a tutti i familiari riuniti, i due nonnini di 110 anni vogliono raccontare ai nipoti la loro fantastica esperienza giovanile di un giro del mondo. “Sembra di entrare in un’altra realtà” dice il capo-giuria Ludovico Scortichini “realtà che ha il profumo di un mondo quasi parallelo e che sembra evocare le atmosfere oniriche alla Haruki Murakami. La sparizione del diario, la lontananza evocativa del passato che riaffiora nell’onda dei “mille fili dei ricordi” in un presente futuristico come se fossimo in un mondo dal punto interrogativo, l’abilità descrittiva nei dettagli dei paesi raccontati, la scrittura ha un’intensa forza narrativa che ha appassionato tutti”. Cosi l’accademia letteraria di Goasia, GoAustralia e Tour2000 ha deciso all’unanimità di assegnare il premio “Golden” a Francesca Vargiu, giovane sarda di 32 anni. La prima classificata riceverà in premio un giro del mondo con incluse 2 notti in hotel per ogni destinazione. Quest’esperienza indimenticabile dovrà essere catturata all’interno di un reportage con video, foto e annotazioni del viaggio reale, che verrà pubblicato online.  “Di una cosa siamo certi” aggiunge l’amministratore di Goasia e GoAustralia, “anche Francesca avrà certamente qualcosa di molto bello da raccontare ai suoi nipoti!”

A breve la comunicazione dei 4 vincitori “Silver” e per il momento rivolgiamo a Francesca un lungo applauso per averci ricordato che non dobbiamo mai smettere di sognare.

 

Mado’, e adesso???

E anche qui i sogni….sempre loro :)

Commenti su Facebook

commento

You may also like...

23 Responses

  1. carla scrive:

    Grandeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee sorellaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

  2. Valeria scrive:

    wawwwww!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :D :D è la catena del destino…. congratulazioniiiii!!!!!!!!!!!!!!!! :*

  3. sonia scrive:

    Meraviglioso!!!!!!!!!!!!!

  4. roberta scrive:

    non ci posso credereeeeeee…………….posso venire con te?????

  5. Cristina scrive:

    Incredibile o forse no! Lo meriti tutto! Sei davvero Brava! Dunque ripartirete?!?!?! Un sogno dopo l’altro che si avvera. Bello che questo sia arrivato dopo il libro!

    Davvero tantissimi complimenti!

    • EffeFemmina scrive:

      Grazie Cristina! è vero, è incredibile, un sogno tira l’altro :) :)
      un abbraccio forte, grazie per continuare a seguirci!

  6. danilo scrive:

    bravissimi! siete proprio in gamba… Avete tutta la mia Stima

  7. Stefano Coda scrive:

    e adesso riparti ..viaggiare non è mai arrivare ..ma è sempre ripartire…Ziucoda…

  8. EffeMaschio scrive:

    Ma come, dobbiamo mollare di nuovo tutto e partire??!?
    Siiiiiiiiii :)

    Tempo di uscire per un altro po dal binario ;)

  9. Linda scrive:

    E ma allora!!!!!!!!!!!!!!!!!! Siete dei grandi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! VAi che si riparteeeeeeeeeeeeeeeeee !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! E’ il vostro momento, e ve lo siete guadagnato tutto, perché ci avete creduto!!!!!!!!!!!! Mi date forza, ragazzi!!!! Ora mi butto a capofitto nel mio piccolo sogno…! Grazie e Un giro del mondo di complimenti!!!!

    Vi abbraccio!!!

    Linda

  10. linda scrive:

    l’ho poi trovata e vi ho scritto… :)

  11. marina scrive:

    grandi…veramente vi ammiro molto…ed io qui con la voglia di partire in attesa invece di una sentenza riguardante il mio licenziamento senza giusta causa…da parte di una ditta alla quale non voglia più appartenere ma che deve pagare per ciò che ha fatto a me ed alla mia collega….siamo sarde…tenaci come te carissima…oggi poi con un il lutto nel cuore per ciò che sta accadendo nella nostra isola e pochi tg parlano dei ns 10 morti (quelli accertati…purtroppo)…a presto

    • EffeFemmina scrive:

      Ciao Marina, un grandissimo in bocca al lupo a te e alla tua collega per la sentenza, spero che vi renda giustizia…finger crossed!
      Per la tua voglia di partire…che questo sia il momento giusto per farlo? sfrutta la tenacia sarda ;)

Cosa ne pensi?