Chi siamo

DoppiaEffe è l’alter ego comune di due matti da sognare chiamati EffeFemmina ed EffeMaschio: rappresenta loro due insieme, non è né l’uno né l’altro ma un po’ di entrambi.

Doppia Effe sono due persone che si conoscono da diversi anni ma che si sono incontrate veramente a un certo punto della loro vita, dopo periodi di solitudini, periodi sabbatici australiani e viaggi attraverso lo stivale….e, all’inizio per gioco, poi sempre più seriamente, hanno cominciato a guardare insieme nella stessa direzione, invece che l’un l’altro.

DoppiaEffe è nata a Roma, ma ha radici sarde e siculo-pugliesi. Adora il mare, il tango, i libri, la fotografia, e soprattutto viaggiare. Dopo anni di studi e duro lavoro ha deciso che fosse arrivato il momento di realizzare il suo sogno nel cassetto. Cosi’, tra i molteplici cori avversari, ha mollato tutto ed è partita per un giro del mondo.

Ora vive a testa in giù’ nella terra dei canguri, e il cassetto è pieno di altri sogni da avverare…

EffeFemmina voleva fare la giornalista da grande, ma per strani scherzi del destino è finita a studiare Informatica. È nata in un paese di mille anime tra le montagne sarde, luogo incantato di cascate, boschi e fate, e ha studiato a Cagliari, un Erasmus a Strasburgo, e poi a Pisa, fino all’arrivo alla Capitale qualche anno fa. Al momento vive a testa in giu’ a Melbourne, e dopo tutto questo vagare non sa più dove sia casa, quindi ha deciso che la sua casa è il mondo. La sua testa non si ferma mai, ha almeno due o tre pensieri laterali in ogni istante. Ha provato a fare meditazione per calmarsi, ma la musica soffusa e la lucina da guardare le stimolano la creatività, invece di acquietare i pensieri: il suo cervello è come lei, anarchico, non vuole che nessuno gli dica cosa deve fare. Adora leggere e scrivere, da quando ha letto Piccole Donne non ha mai smesso di avere un libro accanto. La vita da viaggiatrice l’ha portata sulla strada dei libri elettronici, ma rimpiange l’odore della carta e la possibilità di fare le pieghe alle pagine che le piacciono di più, cosciente che sia un peccato mortale. Non ha la più pallida idea di dove sarà o cosa farà tra 10 anni, e non le importa, quindi non chiedeteglielo.

EffeMaschio nasce nel tacco dello Stivale, come ama dire. Passa tutti gli anni giovanili e adolescenziali su una canoa nel Porto di Bari, ed è più volte Campione d’Italia. Nella vita ha cambiato lavoro ad ogni nuovo allineamento dei pianeti, con conseguenti mancamenti per il resto della famiglia. Dice di essere nato artista: sostiene di aver dipinto un’esatta riproduzione della Gioconda a otto anni, che il padre ha però fatto sparire per evitare che gli venissero in testa strane idee, e l’ha spedito a fare la Ragioneria. Incappato nell’informatica dopo essere scampato prima all’isolamento in un sottomarino poi a una filiale di banca nel paese del santo più famoso d’Italia, ora vive nella terra dei suoi sogni, l’Australia. Pedala ogni giorno attraverso un parco per arrivare a lavoro, e ha messo da parte la sua proverbiale avarizia per diventare un fan del cibo biologico. Sta cercando di ritrovare la sua vena artistica persa negli anni, ha appena cominciato a dipingere e confida di esporre al Guggheneim in qualche anno. Adora viaggiare, dategli uno zaino e un paio di sandali e vi solleverà il mondo.

15 Responses

  1. Andrea Brescia scrive:

    ad maiora, semper!

  2. Mary scrive:

    Vi ammiro!

  3. Elena scrive:

    Grandi ragazzi!! Noi l’abbiamo fatto nel 2008, abbiamo mollato tutto e abbiamo girato l’Asia per 2 anni…ci fa piacere sapere che ci sono altri italiani che come noi vogliono scoprire il mondo.
    Buon cammino!

    • EffeMaschio scrive:

      Grandi! Anche a noi fa piacere sapere che ci sono altri italiani che si avventurano mollando le comodita e le certezze della vita quotidiana, nel nostro viaggio ne abbiamo incontrati veramente pochi :(

  4. mica scrive:

    una curiosità:tra i paesi visitati, sareste rimasti in qualcuno a viverci?

  5. mark scrive:

    complimenti ragazzi… anche io e la mia ragazza siamo tornati da poco da un viaggio del genere. complimenti e vi invito a visitare anche il nostro sito.

    • DoppiaEffe scrive:

      Ciao Mark, siamo pronti a fare un viaggio virtuale sul vostro sito! continuate a seguirci, siamo nuovamente in aprtenza… ;)

  6. marina scrive:

    ciao ragazzi e complimenti siete bellissimi e pare proprio simpaticissimi…dove vi trovate ora? ho appena visitato il vs sito..date a me, mio marito e mio figlio di 4 anni, consigli da dove cominciare..segnalateci anche solo le tappe principali…le grandi città….è un pò che sogniamo di mollare tutto…e poi riprendere la ns vita di sempre….un abbraccio da altri viaggiatori…con bimbo al seguito che per la sua età ha visto più posti di noi..

  7. Davide scrive:

    Ciao Ragà siete ancora in down under? Sono un vostro conterraneo che ha appena finito d lavorare ed ora si dedicherà ai viaggi :)! let me know guys! Fadeimmì scì :)!

  8. Giulio scrive:

    Siete ancora in viaggio?
    Ho 27 anni e penso di mollare tutto e partire fra un paio di mesi!

    Siete forti!

    • EffeFemmina scrive:

      Ciao Giulio,
      non siamo piu’ in viaggio, ci siamo trasferiti a vivere a Melbourne pero’ ;)

      Se hai il tarlo del viaggio in testa…fallo! :)

      un abbraccio

Cosa ne pensi?