Matti da Sognare Scarica i capitolo gratuiti!

matti_da_sognare

Matti da Sognare e’ il racconto minuzioso della genesi e del germoglio di una matta, matta, idea, quella di girare il mondo per un anno, abbandonando lo schema esistenziale fatto di finte sicurezza della società in cui viviamo. Un’autentica forma di ribellione al sistema, realizzata nei fatti e non nelle parole, ma che nelle parole trova il modo di essere comunicata agli altri, come esempio da seguire, come modello da interpretare, in riferimento alle aspirazioni di ciascuno di noi.

(dal sito de Il Cenacolo di Ares Edizioni)

Due matti da sognare e un cassetto pieno di sogni: perche’ provare a realizzare i propri sogni non chiude la porta alla vita, ma apre la strada a nuove opportunità.



Enter your name and email address to download Matti da sognare - Capitoli gratuiti!

Name: Email:

“Ecco lo scopo dei desideri e dei sogni: farci sentire di essere vivi, di non vivere clandestinamente, di provare delle emozioni che non sono quelle standard prese dal manuale del bravo cittadino e consumatore, di essere capaci di sognare e di sognare in grande, e di realizzare i nostri sogni, di guadagnarci la nostra libertà”

(da Matti da Sognare)

Cosa è Matti da Sognare?

Non è un romanzo, perché la sua storia non è inventata. Non è un diario, perché non c’è un ordine cronologico di eventi. Non è un manuale, perché non abbiamo la pretesa di dire a nessuno come si deve vivere la propria vita.

Cosa è quindi Matti da Sognare? Il sottotitolo dice che è una guida per gli indecisi del mollo tutto e parto, ma in realtà è qualcosa di più grande.

E’ un inno ai sogni e ai desideri, al coraggio di viverli e cambiare una vita che non ci soddisfa, un inno alla libertà di vivere come si vuole, senza catene.

(Qui una descrizione del libro piu’ approfondita…)

Chi sono gli autori?

Gli autori sono Francesca Vargiu e Francesco Milazzo:  siccome chiamarsi nello stesso modo non e’ comodo, hanno deciso di darsi un nuovo nome…sono diventati EffeFemmina e Effemaschio, per tutti semplicemente DoppiaEffe. Se volete sapere qualcosa in piu’ su di loro, date un’occhiata qui.

Dove posso comprare Matti da Sognare?

Il modo piu’ semplice per comprare Matti da Sognare e’ ordinarlo online  al seguente link.

Oppure potete recarvi in una qualsiasi libreria d’Italia e ordinarlo: il libro e’ nel catalogo ISBN, quindi e’ ordinabile ovunque.

A Cagliari potete anche trovarlo presso la Libreria Succa di Via Grazia Deledda.

Se prima pero’ volete leggere qualche capitolo, senza alcun impegno, inserite il vostro nome ed il vostro indirizzo email qua sotto e scaricate un paio di capitoli GRATIS! :)



Enter your name and email address to download Matti da sognare - Capitoli gratuiti!

Name: Email:

Come posso essere aggiornato sulle novita’ di Matti da Sognare?

La pagina Facebook di Matti da Sognare viene continuamente aggiornata con novita’, citazioni, promozioni, date delle presentazioni: vieni a trovarci e clicca su “Mi Piace” per ricevere i nostri aggiornamenti…e condividi!

Qual’e’ la storia di Matti da Sognare?

La sua storia e’ un po’ matta come i matti che l’hanno scritto…

E’ nato tra le montagne argentine di Bariloche , quando DoppiaEffe ha ricevuto un’email che chiedeva di raccontare la loro storia. Le prime parole sono state scritte su un pullman in Argentina, un mezzo sommario e’ stato scritto a Cusco, poi e’ stato abbandonato durante tutto il viaggio, perche’ scrivere avrebbe voluto dire non godersi il viaggio. Gli e’ stata data una forma seria in Sardegna, al ritorno, sul terrazzo della casa cagliaritana di EffeFemmina. Poi si e’ trasferito a Melbourne, con DoppiaEffe: scritto su un prato di un festival ascoltando un concerto, su un muretto per strada aspettando di vedere una casa in affitto, sul treno che portava a casa, seduta su uno sdraio in Federation Square, in varie biblioteche e caffetterie, in un parco di un vecchio convento, accanto a dove si sta per celebrare un matrimonio.

Concepimento, gestazione e nascita sono raccontate su questo blog con i tag “inchiostro” e “mattidasognare“…buona lettura!

Chi ha pubblicato Matti da Sognare?

Matti da Sognare e’ stato pubblicato a Ottobre 2013 dalla casa editrice Il Cenacolo di Ares (codice ISBN 9788890801174). Scopo del Cenacolo è  “diffondere la propria filosofia attraverso la scoperta e la promozione di talenti che sappiano incarnarla e sappiano dare un senso alla scrittura e all’arte in generale, nella nostra società in cui perfino il prodotto editoriale è divenuto bene di consumo di massa.”

Non pubblica con noi chi pensa che essere autori e artisti significhi vendere un best seller che insegua le esigenze del mercato.

Pubblica con noi chi pensa che scrivere e fare arte in genere sia un modo per comunicare sè stessi.
Pubblica con noi chi sarebbe disposto a rimanere impubblicato tutta la vita pur di mantenere autentica la propria opera.

Pubblicano con noi i giovani talenti, gli artisti puri, quelli che hanno spesso avuto porte chiuse in faccia.

(da www.cenacolodiares.com)

 Ho letto il libro e…

Vi e’ piaciuto, o magari no: fatecelo sapere lasciandoci un commento su questa pagina, o magari aiutateci a farlo conoscere con una recensione su Anoobi o GoodReads.

Dove posso trovare informazioni sugli eventi passati?

Matti da Sognare e’ stato presentato a Cagliari il 3 Ottobre 2013: qui un resoconto dell’evento.

Altre presentazioni: Sadali, Roma

 

3 Responses

  1. LOREDANA scrive:

    Mi rivedo in molte delle sensazioni che provavate voi… Forse perchè arrivata a trent’anni, fai un piccolo “bilancio” e inizi a confessare a te stessa di aver perso gli anni migliori vivendo alla giornata, senza pensare bene al futuro, perchè pensi di avere un sacco di tempo davanti, e cosi lavori dove ti capita basta avere i soldi per poterti comprare le scarpe che ti piacevano un sacco, per farti le ferie ad agosto, andare a ballare il sabato sera, o per la pizza con gli amici.
    Poi finalmente a 30anni trovi il tanto “sospirato” lavoro a tempo indeterminato, riesci a pagarti l’affitto, a farti una decina di gg al mare ad agosto…
    Quest’anno io e il mio ragazzo ci siamo regalati una settimana a New York a novembre…. fighissimo!
    Ma siamo tornati, alla vita di sempre, solo che la mia testa ora viaggia con l’idea di non voler passare altri trent’anni a pensare a pagare un eventuale mutuo, alzarmi la mattina alle 7 già incazzata perchè vorrei dormire e sognare ancora, arrivare a lavoro e provare insofferenza verso quell’atmosfera di ansia e perenne nervosismo, ricatti morali per uno stipendio minimo garantito da poterti concedere magari quelle tre/quattro settimane all’anno di “libertà” (soldi, spese impreviste e salute permettendo).
    Mi chiedo se siamo nati per fare quello che gli altri si aspettano (lavoro, mutuo, matrimonio, figli) o se non sarebbe meglio iniziare a pensare a quello che vogliamo fare davvero, visto che, fino a prova contraria nessuno ha chiesto di nascere e nessuno può dirci come vivercela ‘sta vita!

  2. Sergio scrive:

    35 anni fra poco, una laurea in economia, un master in marketing strategico culturale, ex attore di teatro amatoriale, ex regista, calciatore semi-professionista di calcio a 5, lettore instancabile, appassionato di musica rock, amante di ogni forma d’arte, nella vita ho fatto il tabaccaio, l’assistente marketing in un Festival internazionale di Teatro, il responsabile di biglietteria in un’altra fondazione artistica, l’assistente amministrativo per una rassegna teatrale, l’area manager per una multinazionale spagnola, ora sono titolare di 3 attività commerciali……e non ho mai avuto uno scopo nella vita, non sono mai stato soddisfatto, mai tranquillo, mai sereno.
    Adesso, grazie ai vostri perchè ed al vostro coraggio so cosa devo fare!!

    Grazie…..dal profondo del mio cuore……grazie

    • EffeMaschio scrive:

      Sergio il grazie va a a te, guarda questo post:
      http://www.flipthroughtheworld.com/blog/2014/07/31/grazie/

      scritto appena ho letto il tuo commento…scusa se rispondo solo ora, sono un po’ distratta mentre viaggio, mi perdo tra i commenti….

      Se ti va di condividere qualche dettaglio sulla tua “illuminazione” scrivici in privato, ci piacerebbe sapere qualcosa di più. Per il momento un grandissimo in bocca al lupo per le tue scelte e avventure future!
      Un abbraccio

Cosa ne pensi?

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: