Destinazione AUSTRALIA

Ebbene si, un altro dei sogni della mia vita sta per avverarsi. Dopo il giro del mondo, è arrivato il momento di imbarcarsi in una nuova avventura, un’esperienza di vita e di lavoro in Australia.

Un esperienza di vita prima di tutto perché voglio finalmente provare cosa significa vivere all’estero, in un paese diverso dalla cara Italia. Voglio provare cosa significa meritocrazia, rispetto della società, del prossimo e per le leggi. E poi, a dire la verità, dopo esser tornato in Italia da quasi due mesi, sono stanco.

Sono stanco della politica dei ladri e sono altrettanto stanco della gente che se ne lamenta e poi quando può ruba.

Sono stanco di vedere i furbi ed i prepotenti avere successo, mentre gli onesti ed i meritevoli, che subito dopo diventano disonesti ed approfittatori, finiscono ai bordi della società.

Sono stanco di vedere la nuova generazione perdere le speranze e sprofondare nello stesso stile di vita della precedente.

Ed ho paura, ho paura che rimanendo io possa assuefarmi al marcio che ci circonda, perché quando sei disilluso il rischio aumenta.

Ed allora vado via, a vedere da vicino come si vive in posti considerati più civili, dal punto di vista sociale, con la consapevolezza che ogni società ha i suoi pro ed i suoi contro e con la curiosità di vedere quali sono. Anche quelli dell’Italia, perchè magari da fuori riesci anche a vedere, ed a dare un valore, ai lati positivi che adesso sono un tutt’uno con la negatività. Provando magari a condividerli su questo blog.

Così quando tornerò sarà per scelta, perché avrò tutto quello di cui necessito per vedere da che parte pende la bilancia ;)

Stay tuned!

“A proposito di politica, ci sarebbe qualcosa da mangiare?”

Totò

 

 

Commenti su Facebook

commento

EffeMaschio

Francesco M., 31 anni, Informatico. Insieme a Francesca (la EffeFemmina) decide di mollare tutto e partire per un viaggio intorno al mondo...Ed è li che inizia l'avventura che cerchiamo di raccontare in questo blog... ;)

You may also like...

15 Responses

  1. Samantha scrive:

    Good luck ! Felice di poter leggere nuove avventure… sicuramente è una buona scelta, che vi darà tanto

    • EffeMaschio scrive:

      Thanks Samantha,
      sono sicuro anche io che sarà un’esperienza indimenticabile. Certo all’inizio sarà difficile visto che arriveremo in un posto in cui non conosciamo nessuno e saremo lontani da famiglia ed amici. Certo non sarà lo stesso ma l’esperienza maturata nel viaggio intorno al mondo ci aiuterà sicuramente ;)

  2. michela scrive:

    Bravi! Destinazione? Spero Sydney… :)

    • EffeMaschio scrive:

      Ciao Michela,
      mi dispiace ma andremo a Melbourne. Il nostro visto di lavoro ci lega allo stato del Victoria nel periodo iniziale della nostra permanenza iniziale.
      Sydney sarebbe stata sicuramente meglio, visto che ci sono stato già sei mesi e che ho un pò di amici da quelle parti… a Melbourne ci sono stato poco, non la conosco molto bene però ho sentito cose positive, e sarà vero visto che è stata considerata dall’EUI la città più vivibile del mondo nel 2011 e nel 2012: http://en.wikipedia.org/wiki/World's_most_livable_cities

      Se ripassi da quelle parti vienici a trovare!

      • michela scrive:

        Beh dai il Vic non è male…poteva andarvi peggio ;) Che visto avete?
        Nei miei piani c’è sicuramente Sydney, non so ancora quando ma ad un certo punto del 2013, quindi ci vedremo prima o poi! In bocca al lupo per tutto, ma non ne avrete bisogno ;)

  3. linda scrive:

    Mio cugino vive in Australia dal 2007… non ha nessuna nessuna intanzione di tornare (e ne avrebbe avuto la possibilità, per lavoro)…tanto che da poco ha ricevuto la cittadinanza (ce l’ha doppia, ora). Lui, a parte gli affetti e il cibo e i luoghi dell’italia, non riesce a trovare motivi per tornare…
    Vedremo tu… (ma Effe Femmina viene con te, spero!.. :) )

    In bocca in bocca al lupo!!!! Quello è un paese che funziona, per ora!
    Linda

  4. Mistral scrive:

    Vai perché ora per te è il momento di andare.
    Io rimango perché ora voglio provare a costruire.

    “Resto qui perché voglio sentire le canzoni in italiano
    Resto qui per scoprire chi è stato
    Resto qui per vedere lo Stato conquistare il Sud
    Resto qui per vedere il tricolore conquistare il Nord
    Resto qui perché non voglio che le mafie continuino a comandare
    Resto qui perché questa sera ho ascoltato Roberto Benigni
    Resto qui perché voglio ammazzarmi di carboidrati
    Resto qui finché Mina non torna in tivù
    Resto qui perché sono italiano
    Resto qui per vedere cosa succede dopo
    Resto qui perché voglio scoprire che cosa aveva da ridere Antonio Jovine quando lo hanno arrestato
    Resto qui perché un giorno o l’altro voglio arrivare da Salerno a Reggio Calabria in autostrada con una escort: la macchina
    Resto perché dovrebbero andare via quelli che questo paese lo hanno rovinato
    Resto qui perché qui ci sono tutti i miei amici
    Resto qui finché non si potrà fare una passeggiata nel centro dell’Aquila ricostruito
    Resto qui perché mi piace la Costituzione italiana
    Resto qui perché voglio vedere tanti film di Mario Monicelli
    Resto qui perché non me lo perdonerei mai
    Resto qui perché voglio vedere se si avvera un sogno che ho fatto qualche giorno fa: Berlusconi incontrava una brava donna, una signora della sua età. Si innamorava, si sposavano e vivevano felici”

    • EffeMaschio scrive:

      Vado via perché secondo indiscrezioni Pupo ed Emanuele Filiberto potrebbero scrivere un’altra canzone
      Vado via perché qui ancora si canta “ma che ce frega, ma che ce ‘mporta”
      Vado via perché può darsi che dopo non succeda proprio niente
      Vado via perché voglio stare in un posto dove le prostitute si chiamano prostitute e le Escort sono solo un vecchio modello della Ford
      Vado via perché non ne posso più di sentire delle code tra Barberino del Mugello e Roncobilaccio
      Vado via perché questo Paese ha perso una città, L’Aquila
      Vado via perché non voglio sapere più niente del delitto di Avetrana
      Vado via perché l’alta velocità finisce in Campania
      Vado via perché qui le tasse le pagano solo pochi onesti
      Vado via perché non se ne può più
      Vado via perché non voglio più chiedermi cosa c’è sotto
      Vado via perché qui si applaude ai funerali
      Vado via perché preferisco mangiare peggio ma vivere meglio
      Vado via perché tra poco arriva il cinepanettone
      Vado via perché sono stanco di vedere tette,culi e coglioni in tv.
      Vado via perchè nella mia università ci sono 5 professori con lo stesso cognome, e il + giovane ha circa 75 anni

      In bocca al lupo! Mi sa che ne avrai bisogno più di me ;)

  5. Raffa scrive:

    In bocca al lupo ragazzi…io vi seguirò qui così come ho fatto durante il vostro viaggio ;-)
    Anche io sono “Stanca” di vivere in Italia…chissà un giorno…sbrocco ;-)

    Keep in touch !!!

  6. ivan scrive:

    Miticooooo

  7. manu scrive:

    spero che la vostra sia una bellissima esperienza.
    non credo, tuttavia, che si debba necessariamente polemizzare su due scelte differenti: PARTIRE O RESTARE.
    ognuno fa ciò che più gli piace, o che ritiene maggiormente confacente ai propri bisogni e necessità.
    prima si partiva dall’Italia per cercare un futuro migliore. oggi, mi pare che il motivo sia sempre lo stesso.
    è questo che dovrebbe farci riflettere.
    mi chiedo spesso perchè gli extracomunitari, anzichè costruire un loro paese, vengano a vivere di stenti da noi.
    poi la risposta affiora spontanea: abbiamo solo una vita ed impegnarla per cambiare un sistema che vuole rimanere uguale da secoli, ti fa perdere solo quel tempo prezioso che avresti potuto usare per realizzare i tuoi sogni.
    è più semplice cambiare paese che cambiare il paese.
    nonostante ciò, spero che il vero motivo per il quale hai scelto di lasciare “stì benedetti carboidrati”, non SIA SOLO la stanchezza per l’Italia …che nonostante tutto…TI HA DATO UN’ISTRUZIONE E QUINDI I MEZZI PER ANDARE DOVE VUOI, e che combatte per tirarsi fuori dal fango.
    SPERO, infatti, che sia la voglia di scoprire un’altra dimensione in cui farsi un’esperienza.
    e poi ..l’importante, è che mi RIPORTI MIA NIPOTE INDIETRO!!!!! e non solo per le feste!!!!
    …se no…i canguri…ti serviranno per fuggire più veloci da me…
    sono stata abbastanza diplomatica?
    una caro abbraccio ad ambedue ;)

    • EffeMaschio scrive:

      A dire il vero l’ istruzione me la sono fatta da me, mi sono fatto un mazzo a tarallo ingoiando spesso le umiliazioni che il sistema universitario baronale e parentale italiano permette…ma questa é un’altra storia. Miraccomando a fare la tua nel ripristinare la legalita in questo paese. Baci

  8. manu scrive:

    “ripristinare la legalità”???!!!! purtroppo credo che il concetto stesso di legalità sia, purtroppo, opinabile….in quanto principio usato quale criterio interpretativo di leggi fatte da uomini….
    e…mi dispiace darti questa notizia, il sistema giudiziario italiano non è meno corrotto di altri.
    ma….non voglio scendere in inutili bagarre dottrinali in tema di diritto (che ha sovente un suo “rovescio”…).
    ASPETTO CON ANSIA di conoscere ciò che l’Australia potrà offrirti.
    diciamo che sei il mio pioniere di fiducia e se c’è da guadagnare con ottimi profitti, non tarderò ad inviarti un bravissimo geologo!
    si intende…mentre io starò in Italia a farmi mandare i soldi per pagare il mutuo…. ;)
    ……

Cosa ne pensi?

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: