Japan: verso Ovest

Lasciata Tokyo ci dirigiamo verso le Alpi giapponesi, un bus ci porta a Takayama. Ed è amore a prima vista.

Una città piccola, da girare a piedi, molto affollata visto il periodo (i giapponesi sono in ferie per una festività chiamata Obon), ma basta girare l’angolo, allontanarsi dalla prima strada, e non c’è più nessuno. I turisti sono tutti a fare shopping nelle 2 strade più vicine al centro, e noi possiamo camminare per stradine con vecchie case di elgno, costeggiare il canale, arrampicarci sulle scalinate fino a santuari e cimiteri immersi nella foresta, senza nessuno attorno. Magico.

E poi c’è il posto dove dormiamo, che rende il tutto ancora più magico. Abbiamo trovato posto in un tempio che gestisce una guest-house. La nosra stanza per due notti è dietro all’altare principale, due futon a terra, il pavimento col tatami, porte scorrevoli tutto intorno, e quelle di legno e carta di riso che danno l’accesso alla stanza si aprono su un bel giardino, con laghetto e carpe e statue. Un posto bellissimo, dove parlare a bassa voce ti viene naturale. L’ultima notte dobbiamo cambiare stanza, perchè l’ostello è pieno (e noi abbiamo prenotato abbastanza all’ultimo momento…), così ci dicono che dobbiamo dormire nella sala principale, di fronte all’altare, che è stata trasformata in dormitorio. Alla fine invece dormiamo accanto all’altare, in una stanza ricavata da tende pesanti. E questo fa un po’ impressione, diciamocelo.

IMG_1478.JPG IMG_1479.JPG IMG_1480.JPG IMG_1488.JPG IMG_1552.JPG IMG_1566.JPG IMG_1567.JPG IMG_1565.JPG IMG_1570.JPG IMG_1568.JPG IMG_1578.JPG IMG_1576.JPG IMG_1583.JPG IMG_1587.JPG IMG_1601.JPG IMG_1603.JPG IMG_1606.JPG IMG_1607.JPG IMG_1612.JPG IMG_1622.JPG IMG_1634.JPG IMG_1638.JPG IMG_1640.JPG IMG_1644.JPG IMG_1648.JPG IMG_1651.JPG IMG_1650.JPG IMG_4527.JPG IMG_4529.JPG IMG_4531.JPG IMG_4533.JPG IMG_4535.JPG IMG_4539.JPG IMG_4548.JPG IMG_4546.JPG IMG_4549.JPG IMG_4556.JPG IMG_4563.JPG IMG_4566.JPG

 

Da Takayama ci spostiamo a Kanazawa. Per strada però ci fermiamo a visitare dei villaggi Patrimonio Mondiale dell’Umanità per la loro architettura particolare. Visitiamo Shiragawa-Go, carinissimo, ma il migliore è Ainokura, un paese di 80 anime immerso nelle montagne. Verde, nessun bus dei tour (noi ci arriviamo con un bus locale da SHiragawa-Go), sembra di essere fuori dal tempo, anche se il paesino è abbastanza turistico. A pranzo ci sfondiamo di tofu (un tipo particolare, rigido, preparato da queste parti: spettacolo!) e tempura, e altre mille cose particolari del posto, a stento risaliamo sul bus.

IMG_1657.JPG IMG_1658.JPG IMG_1664.JPG IMG_1663.JPG IMG_1665.JPG IMG_1670.JPG IMG_1671.JPG IMG_1686.JPG IMG_1684.JPG IMG_1680.JPG IMG_1690.JPG IMG_1691.JPG IMG_1692.JPG IMG_1696.JPG IMG_1693.JPG IMG_1697.JPG IMG_1712.JPG IMG_1713.JPG IMG_1720.JPG IMG_1722.JPG IMG_1724.JPG IMG_1726.JPG IMG_1728.JPG IMG_1730.JPG IMG_1733.JPG IMG_1742.JPG IMG_1745.JPG IMG_1746.JPG IMG_1743.JPG

 

 

Così arriviamo a Kanazawa. Che è carina, famosa per giardini, castello, templi, distretto di samurai e distretto delle geishe, e per un bel museo di arte contemporanea, e perchè puoi girare comodamente in bicicletta, e perchè in alcune strade è tutto talmente ben conservato ( o ricostruito), che se svoltando l’angolo ti apparisse un samurai, uno vero, e tu scoprissi di essere stato catapultato indietro nel tempo…bè, mica sembrerebbe strano. Ma nel mio cuore Kanazawa resterà il posto dove ho mangiato il migliore sushi di sempre. Che ha dato punti, ma davvero punti, a quello mangiato al mercato Tsukiji di Tokyo. Si scioglieva in bocca, un sapore sublime, vi giuro che era commovente mangiarlo….non sarei mai voluta uscire da quel ristorante! E dire che non è nemmeno cagato da guide e recensioni varie  :S ma se i giapponesi fanno file anche di 2 ore per entrarci, una ragione ci sarà no? E vi assicuro che c’è, ohi se c’è!

E ora direzione Kyoto, sempre in bus, che dopo aver viaggiato nei bus boliviani qui mi sento in prima classe con Emirates. I love Japan :)

IMG_1749.JPG IMG_1751.JPG IMG_1755.JPG IMG_1770.JPG IMG_1772.JPG IMG_1774.JPG IMG_1789.JPG IMG_1787.JPG IMG_1793.JPG IMG_1797.JPG IMG_1800.JPG IMG_1804.JPG IMG_1806.JPG IMG_1807.JPG IMG_1809.JPG IMG_1815.JPG IMG_1816.JPG IMG_1828.JPG IMG_1826.JPG IMG_1830.JPG IMG_1832.JPG IMG_1835.JPG IMG_1836.JPG IMG_1840.JPG IMG_1841.JPG IMG_1845.JPG IMG_1853.JPG IMG_1855.JPG IMG_1847.JPG IMG_1859.JPG IMG_1857.JPG IMG_1863.JPG IMG_1875.JPG IMG_1876.JPG IMG_1867.JPG IMG_1879.JPG IMG_1882.JPG IMG_1883.JPG IMG_1884.JPG IMG_1885.JPG IMG_1888.JPG IMG_1891.JPG IMG_1899.JPG IMG_1903.JPG IMG_4603.JPG IMG_4602.JPG IMG_4605.JPG

 

Commenti su Facebook

commento

EffeFemmina

Francesca V., 30 anni. Insieme a Francesco (la EffeMaschio) decide di mollare tutto e partire per un viaggio intorno al mondo...Ed è li che inizia l'avventura che raccontiamo in questo blog... ;)

You may also like...

Cosa ne pensi?

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: