Tagged: riflessioni

barracuda

Maledetto Barracuda

Mi sento cosi’ ordinaria a volte. Incontro persone con delle storie pazze, e mi sembra tutto cosi fottutamente normale e piccolo-borghese, e il mio nuovo binario su cui mi illudo di camminare mi sembra esattamente lo stesso, in realta’, solo con qualche abbellimento.

alluvioneSardegna

Fango

Ieri sera avrei voluto pubblicare un post sulla festa di compleanno di sabato, oppure qualcosa sul weekend a Byron Bay. Ma non mi sentivo di scrivere niente di leggero, perche’ le immagini dell’alluvione in Sardegna mi passavano davanti agli occhi, anche lontana dallo schermo.

wpid-20131010_143430.jpg

Ritorno in patria, parte 2: la partenza

Roma Fiumicino, 11 Ottobre 2013 Scrivo in attesa dell’imbarco del volo per Dubai, i piedi ancora poggiati su suolo patrio. E quindi eccomi qui, 15 giorni dopo . Mi sembra di essere partita un’eternità fa da Melbourne, e mi sembra che invece il tempo qui sia volato…com’è possibile conciliare le...

bandiera

Ritorno in patria, parte 1: l’arrivo

Milano, 27 Settembre 2013 Sul treno che mi porta da Malpensa a Milano Centrale, rifletto sul mio arrivo in patria. Ho realizzato di essere arrivata quando mi hanno superata nella fila del controllo passaporti. Poi il tipo che ha controllato il passaporto non ha risposto al saluto, e fa un...

Un passo indietro

 Oggi, da dove vieni è meno importante di dove vai. Ma è solo fermando il movimento che puoi capire dove andare. Ed è solo facendo un passo indietro, dalla tua vita e dal tuo mondo, che puoi vedere quello a cui tieni di più, e quindi trovare casa. Il movimento...

bivio

Strategic planning

Al 15 Giugno avro’ passato gli ultimi 18 mesi senza un lavoro fisso come comunemente inteso. Mi si potrebbe chiamare disoccupata, ma penso di essere stata tutt’altro che ferma a non lavorare. Come detto a Caterina in questa intervista, mi piace l’idea di non avere piu’ etichette: non sono piu’...

Rivoluzioni altrui e doppia morale

(Melbourne, 7 marzo 2013) Ieri quando ho letto della morte di Chavez sono rimasta a bocca aperta. Un anno fa ci apprestavamo ad arrivare in Sud America, io ed EffeMaschio. Per me soprattutto, era una specie di terra promessa. Era la terra del Che, era la rivoluzione cubana, era la...

giosue

Il Belpaese da down under

N.B.: chiedo scusa per l’utilizzo del blog con la pubblicazione di contenuto politico…ma devo scrivere da qualche parte! Negli ultimi  dieci giorni mi sono sentita terribilmente in imbarazzo almeno tre volte: 1. spiegare a una colombiana e un australiano come è possibile che B. si candidi ancora. Ma, ancora peggio,...

IMG_9711

De globalizzazione (in termini spiccioli)

Spesso mi viene chiesto, con facce preoccupate, come abbiamo potuto sopravvivere dall’altra parte del mondo, lontani dalla civilta’. Io rispondo la verità, ossia che non abbiamo avuto difficolta’ a procurarci le cose basilari, dal dentifricio, allo shampoo, alla saponetta. E aggiungo, con un sorriso ironico, che abbiamo trovato la Barilla...

IMG_1831

Un arrivederci senza malinconia

Il giorno della mostra fotografica a Cagliari abbiamo avuto il piacere di incontrare Dario: Dario è un ragazzo romano che ha conosciuto questo blog casualmente, tramite un altro blog di viaggi. Ci ha seguiti durante il nostro peregrinare e ci ha fatto il bellissimo regalo di venire a trovarci e...