…e ADSL fu

Dopo quasi 3 mesi dal trasloco in casa nuova torniamo alla civilizzazione: abbiamo finalmente una linea ADSL attiva a casa!


Ci sono volute lunghe conversazioni con call center di ogni tipo, ho sedato istinti omicidi e ho seriamente rischiato di fare come lui, il consumatore esaurito dal call center:

 

Ma alla fine ce l’ho fatta. Nonostante ridicoli problemi all’infrastruttura per i quali abbiano perso 1 mese ad aspettare che qualcuno si disconnettesse e ci lasciasse il posto (no comment….), nonostante mi sembrasse di avere che fare col fantasma di Telecom Italia, con l’aggravante che Telstra ha un sistema automatico col cui devi parlare.

Non il classico normale “premi 1 per saltare per aria, 2 per mandarci aff”. No, loro con te vogliono parlare, vogliono fare finta di instaurare una comunicazione. Cosi ti chiedono perche’ stai chiamando, e tu devi rispondere alla vocina. Che è talmente intelligente da capire e trasferirti all’operatore giusto.

Ma ovviamente io e la vocina abbiamo dei problemi di comunicazione, è evidente che a lei non sia stato insegnato come comunicare con chiunque non inizi la sua frase con un “ehi maaate”. Io gia’ odio i call center, gia’ odio il dover passare 1 ora al telefono rimbalzata tra 3 operatori diversi ognuno dei quali ti fa la procedura per l’identificazione… Perche’ mi devi rendere tutto piu’ difficile con la tua voce automatica del cavolo? perchè devi rischiare di rifarmi piombare nella Sindrome dell’orso che ho ampiamente superato? Non parliamo poi delle 2 settimane con la linea initilizzabile a causa del LORO problema tecnico.

Comunque, nel frattempo ho cominciato a lavorare, e quindi anche la bella abitudine di connettermi dalla biblioteca è andata a quel paese. Poi l’applicazione WordPress per iOS non si connette ai self-hosted blog, per strani motivi dovuti agli allineamenti dei corpi celesti. Insomma, una congiura globale per tenermi lontana da queste pagine! Che l’universo mi stia comunicando qualcosa? tipo che sia ora di migrare da qualche altra parte? magari smettere di scrivere visto che sono tornata a una vita sedentaria?

Mentre cerco di interpretare cosa l’universo sta cercando di dirmi, facciamo che continuo a scrivere ancora un po’. Perchè di cose ne sono successe in questi mesi, eh!

Le Fiji, delle bellissime vacanze di Natale on the road con un pezzo di famiglia in visita Down Under, un Capodanno a Sydney, gli Open di tennis, i lavori nuovi, belle notizie, l’estate che arriva per 2 giorni e poi sparisce, lo spettacolo del Cirque du Soleil, i tentativi di arredare casa, i nuovi ospiti AirBNB sempre fonte di ispirazione, dei lettori che diventano “Matti da Sognare”, EffeMaschio in trasferta a San Francisco…

Insomma, 2 mesi belli pieni dall’ultimo post. E la cosa migliore e’ che l’estate in quel di Melbourne deve ancora arrivare…beh, forse.  Qui non si sa mai, è palese che l’universo ci prenda per i fondelli quando si tratta di meteo. A presto :)

Commenti su Facebook

commento

EffeFemmina

Francesca V., 30 anni. Insieme a Francesco (la EffeMaschio) decide di mollare tutto e partire per un viaggio intorno al mondo...Ed è li che inizia l'avventura che raccontiamo in questo blog... ;)

You may also like...

5 Responses

  1. Cristina scrive:

    Bentornati! Mancavate, non vedo l’ora di leggere le vostre belle notizie!
    Un abbraccio
    Cristina

  2. sonia scrive:

    L’importante è che finalmente abbiate l’ADSL :D

    Un abbraccio

  3. Manuela scrive:

    Ah…come vi capiamo!!! Dalla Scozia con furore miliardi di problemi con adsl e elettricitá. La prima dopo mesi di tentativi non sono comunque riusciti ad installarla, la seconda ha recuperato e ci hanno creato due contratti coesistenti per errore (doppia bolletta).
    Mmm…tutto il mondo è paese!!
    Baciiii. ;)

    • EffeFemmina scrive:

      Ahahahah ora mi sento meglio! Per dovere di cronaca devo dire che abbiamo fatto reclamo e ci hanno restituito le 2 settimane di ritardo