Visti

Un altro importante passo nella pianificazione del giro intorno al mondo è la parte relativa ai visti di ingresso nei paesi che si intende visitare.
Bisogna stare molto attenti, le insidie sono in agguato e potrebbero rendere spiacevole in vostro viaggio se non esaminate per tempo!
Ecco alcuni fattori che bisogna tenere a mente nell’organizzazione di un viaggio come questo:

  • I paesi che intendete visitare: è importante fare una lista di paesi in ordine cronologico, ordinata in base al periodo di visita. Magari come una checklist ed una colonna per le eventuali note. Questa lista vi aiuterà a tenere sotto controllo la situazione VISTI ed a focalizzarvi sui VISTI più problematici da ottenere…
  • Tempo di permanenza in un determinato paese: La maggior parte dei visti turistici (che vostro malgrado utilizzerete durante il vostro viaggio) ha una scadenza più o meno breve a seconda dei paesi ed a seconda degli accordi tra il vostro paese e quello di destinazione. valutate bene il tempo in cui è possibile stare in un paese quando progettate il vostro itinerario, altrimenti rischiate di avere problemi durante il vostro viaggio. Problemi che si potranno risolvere, ma faranno perdere un sacco di tempo (e denaro)
  • Tipologia di ingresso nel paese: Considerate il modo in cui entrerete in quel paese (via aerea? Via terra?), è importante poichè a volte ci sono diverse tipologie di visto con durate diverse e diverse limitazioni a seconda di come si entra nel paese. In genere per via aerea le cose sono più semplici (alcuni paesi favoriscono questo tipo di ingressi perché li aiuta a tenere sotto controllo il traffico dei turisti) ed in parecchi paesi è possibile richiedere il visto turistico direttamente al controllo passaporti dell’aeroporto… via terra potrebbe essere molto più complicato, ma, per un giro del mondo che si rispetti non potete entrare in tutti i paesi visitati per via aerea, DOVETE passare qualche confine via terra, è un’esperienza da fare assolutamente. Quindi occhio ad informarvi in maniera preventiva onde vi venga rifiutato l’ingresso al confine.
  • Da che paese arrivate? Importante perché tra paesi vigono alcune restrizioni, ad esempio entrare in Australia uno dei paesi in cui c’è il rischio di contrarre la febbre gialla ha delle restrizioni…(A yellow fever vaccination certificate is required from travellers over one year of age entering Australia within six days of having stayed overnight or longer in an infected country)
  • Per ogni ingresso in un paese, avete un documento che ne attesti l’uscita? In generale, anche e soprattutto nei paesi più evoluti, al vostro ingresso vi chiederanno l’evidenza che voi usciate dal paese all’interno del periodo previsto per il visto che richiedete. L’ho scoperto a mie spese quando cercavo di andare dall’australia alla Nuova Zelanda con solo volo di andata. Non mi volevano fare nemmeno partire, ho dovuto comprare un biglietto aereo per il ritorno pena il rifiuto di ingresso in Nuova Zelanda…

Dopo aver raccolto le info di cui sopra vi consigliamo di fare un giro sul sito del proprio governo e fare un check sui singoli paesi per raccogliere quante più info possibili e capire se avete bisgno o meno di un visto, come richiederlo, quanto tempo prima ed a chi rivolgervi. Per l’italia consiglio il sito istituzionale www.viaggiaresicuri.it che raccoglie per ogni paese una lista di informazioni (tra cui le procedure di visto) di facile consultazione e molto molto utile.

occhio anche alle dogane, in alcuni paesi si può essere arrestati abbastanza semplicemente se si portano beni., che per quanto innocenti al vostro occhio, sono espressamente vietati tipo:

  • medicine: in alcuni paesi non è possibile portare quantitativi elevati di particolari medicine, pena l’arresto (Come in Vietnam)
  • prodotti alimentari: in alcuni paesi non è possibile portare prodotti alimentari di alcun tipo poichè si rischia di alterare l’ecosistema del territorio. Ad esempio in Australia non si possono portare cibi animali e vegetali di alcun tipo. E’ importante comunque che voi dichiarate sempre quello che portate con voi, nel caso peggiore vi verrà sequestrato alla dogana. Altrimenti rischiate l’arresto per aver dichiarate il falso…e sicuramente non volete soggiornare in carcere Tailandese, non credo ci sia la televisione da quelle parti….

 

Per quanto ci riguarda questi saranno i paesi che visiteremo:

  • Tailandia
  • Laos
  • Vietnam
  • Cambogia
  • Australia
  • Nuova Zelanda
  • Cile
  • Argentina
  • Perù
  • Jamaica
  • Cuba
  • Messico
  • USA

Adesso tocca mettersi a studiare 🙂

 

EffeMaschio

Francesco M., 31 anni, Informatico. Insieme a Francesca (la EffeFemmina) decide di mollare tutto e partire per un viaggio intorno al mondo...Ed è li che inizia l'avventura che cerchiamo di raccontare in questo blog... ;)

Potrebbero interessarti anche...

6 risposte

  1. Elastic Girl ha detto:

    Alla faccia del prendo lo zaino e parto…il Vietnam vuole sapere non solo le date, ma anche il border di ingresso e uscita dal paese!!! miiii

  2. Anzeledda ha detto:

    Occhio anche alle spese extra per “ungere” la polizia locale!

Rispondi a Anzeledda Annulla risposta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: